02/03/2011

Gioia e dolore


La giornata di ieri, 1 marzo 2011, è cominciata nel peggiore dei modi, con la notizia dell'improvvisa e inaspettata morte di Paolo Campailla. Il nostro animo si è riempito di dolore, soprattutto ricordando le lunghe giornate passate fianco a fianco nella segreteria del Ridolfi, quando Paolo prestava servizio come ufficiale Sigma. Poche ore dopo però, a risollevarci parzialmente il morale, è arrivato l'sms di Danilo Messere che ci annunciava pieno di gioia la nascita di suo figlio Mattia. Un simbolico passaggio di testimone tra chi non c'è più e chi è appena arrivato, a ricordarci che la vita continua comunque. Ciao Paolo, e benvenuto Mattia.