26/12/2010

Classifiche di fine anno


Con la gioia finale del titolo italiano di specialità nei lanci allieve, si è conclusa la nostra stagione 2010 e si possono fare un po’ di bilanci. Ora, le autocelebrazioni eccessive non ci sono mai piaciute e in effetti “cantarsela da soli” serve a poco. Però purtroppo è anche vero che al giorno d’oggi è quasi più importante sapersi vendere che fare risultati (e non solo in ambito sportivo). Finisce quindi che, magari, società che non ottengono neanche la metà dei nostri risultati, godano alla fine di maggiore attenzione solo perché più abili a pubblicizzare (o anche a enfatizzare) i propri risultati. Ecco quindi che almeno sul nostro sito ci piace mettere le cose in chiaro e dimostrare, numeri alla mano, che siamo la prima società in Toscana e una delle migliori società civili d’Italia, almeno per questa stagione. Settore assoluto Il risultato da copertina non può che essere la doppia presenza in serie A Oro delle squadre assolute maschile (che ha confermato il 6° posto in Italia) e femminile (che ha conquistato la storica promozione in A Oro). Un risultato del genere, oltre che essere storico per la nostra società, rappresenta un vanto per tutta la città e non solo. Quante altre società sportive fiorentine possono vantare due squadre nella massima serie del rispettivo campionato? Eppure spiace vedere che in pochi si accorgono di questi risultati. Il successo delle squadre assolute è stato impreziosito anche dalle convocazioni in Nazionale di Audrey Alloh (4x100 ai Campionati Europei di Barcelona) e Ambra Julita (rappresentativa Under 23 di lanci) e dai podi ottenuti ai Campionati Italiani dai giovani Fabio Crispino (2° sugli 800 promesse), Lorenzo Cappellini (3° nell’alto promesse) Gianlorenzo Ferretti (2° nel martello juniores), Camilla Fiorindi (2° nei 60 juniores indoor) e ella stessa Ambra Julita (Campionessa Italiana nel disco promesse invernale). Entusiasmanti infine il secondo posto della 4x200 assoluta (Barone-Morizio-Fedele-Mattei) agli Italiani Indoor di Ancona e lo stupefacente debutto di Paolo Natali alla Maratona di Firenze (8° e primo degli Italiani) Anche a livello di squadre giovanili il nostro predominio in Regione è stato evidente: primi con allieve (poi 11° in Italia) e juniores femminili, terzi con gli juniores maschili e con gli allievi. Grande soddisfazione poi per il gruppo lanci allieve che per il secondo anno consecutivo ha conquistato il Titolo Italiano di specialità. A questi risultati si affiancano 44 titoli toscani e la presenza di 3 atlete e di 5 atleti tra i premiati del circuito di meeting regionali “Grand Prix Monte dei Paschi”. Infine, a dimostrazione del fatto che l’Atletica Firenze Marathon è una società che cura (e non perde per strada) i propri talenti, sono arrivai anche i primi posti nelle classifiche regionali maschili e femminili del progetto qualità-continuità. Settore promozionale Anche qui il dominio in regione è stato netto, siamo infatti primi nelle classifiche regionali dell’attività promozionali maschile e femminile, con oltre 100 punti di vantaggio sulle seconde classificate (Atletica Livorno in campo maschile e Libertas Runners Livorno in quello femminile). Sfogliando tali classifiche, va sottolineato il fatto che siamo l’unica società ad aver coperto tutte le specialità in tutte le categorie (dalla pista alla corsa in montagna), a conferma del grande impegno ed entusiasmo dei nostri istruttori. Un risultato da sottolineare in modo particolare è quello della squadra ragazzi, che ha realizzato un piccolo “grande slam” aggiudicandosi tutti i campionati di specialità della stagione. In questa categoria, come ciliegina sulla torta, sono arrivati anche tre Record Toscani: Niccolò Coppini (1 km di marcia indoor), Matteo Dolfi (2 km di marcia Under 12) e Lorenzo Casini (1000 indoor). Settore master La nostra attività a 360° si è da qualche anno allargata anche a questa categoria. La squadra maschile, nata quasi per gioco e composta da “vecchie glorie” e genitori dei nostri atleti più giovani, si è classificata quarta in regione ai campionati di società. A livello individuale la punta di diamante è sempre l’encomiabile marciatore Gabriele Caldarelli, che ai Campionati Europei ha conquistato la sua ennesima medaglia (bronzo sui 20 km su strada categoria M50), oltre al titolo italiano sulla stessa distanza. Podi ai Campionati Italiani anche per Michele Lazazzera (3° sui 60 indoor M40) e Stefano Carpita (3° nel martellone M40). Doppio Titolo Toscano infine per Corrado Guadagni (100 e 200 M40). Facendo un’analisi obiettiva su tutti questi risultati possiamo di concludere che: 1) Abbiamo confermato di essere ancora tra i migliori in regione a livello promozionale, come ormai da anni. 2) Abbiamo finalmente fatto il passo successivo, i cadetti continuano con l’atletica e le nostre squadre agonistiche presentano anche atleti cresciuti in società. 3) Quello che è mancato è stato il grandissimo risultato individuale, che da sola attira più attenzione di tutti i risultati sopra. Certo non è un risultato che può arrivare tutti gli anni, ma il nostro organico tecnico è sicuramente all’altezza e l’obiettivo deve essere quello.

Classifica settore promozionale femminile
Classifica settore promozionale maschile