30/05/2010

Cds Allievi/e Fase Regionale


Dopo il controllo delle schede di autocertificazione inviate dalle Società, i numeri ci dicono che le nostre Allieve la spuntano sulla Toscana Atletica Empoli Nissan per 18 punti e si laureano CAMPIONESSE REGIONALI su pista, mentre gli Allievi si classificano terzi alle spalle di Atletica Caripit e Atletica Livorno. Dunque splendido risultato delle allieve che bissano il titolo dello scorso anno e aspettano fiduciose le classifiche nazionali con la speranza di accedere nuovamente nell'elite della categoria (finale A). Ma incredibile risultato anche degli allievi che dopo 9 anni tornano a disputare una finale nazionale (resta solo da vedere quale...) e finalmente tolgono a tanti dirigenti di altre società la possibilità di dire che "voi della Firenze Marathon non lavorate bene perchè con tutti i successi che avete tra i cadetti non potete andare così male con gli allievi" (intendiamoci, non avevano tutti i torti, ma proprio per questo siamo doppiamente soddisfatti e siamo convinti di avere intrapreso la strada giusta). Va infine sottolineato il fatto che questi risultati sono stati ottenuti senza nessun atleta proveniente da altre società, ma unicamente grazie alla crescita del nostro vivaio. E scusate se è poco... Numerosi i risultati di rilievo che hanno consentito il raggiungimento di questa classifica nel corso delle due fasi (svoltesi a Pisa e Siena). Tra gli allievi impressiona Claudio Orsi che si migliora di quasi 3 metri e porta il personale (e record sociale allievi) alla misura di 56,15 (attualmente quinta prestazione in Italia). Bruno Favi si migliora ancora e porta il personale (e record sociale) sui 110 hs a 15"01 (poi anche un ottimo 58"95 all'esordio sui 400 hs). Crescono e portano punti pesanti Francesco Fazzini (1,79 nell'alto), Flavio Costantini (11,88 nel peso e 38,32 nel disco), Federico Rogai (400 in 54"33), Andrea Renai (6,45 nel lungo, purtroppo non valido come minimo per gli italiani perchè ventoso) e Andrea Palumbo (3000 in 9'40"09, per un mezzofondo che finalmente non è più un punto debole). Preziosissimo poi l'apporto dello specialista delle prove multiple Gabriele Alberti, jolly che può essere giocato in ogni disciplina (stavolta 100, lungo e 4x100). Tra le allieve sempre decisiva Gessica Serra (46,79 nel martello), dietro alla quale cresce bene Chiara Andrei (personale portato a 38,31). Grandi progressi per Ann Caroline Danilesen sui 400 hs (1'06"84), per Erica Lorenzini sui 100 hs (15"80) e Ginevra Masini sui 200 (26"34), tutte al minimo per gli Italiani. Cresce anche Gianna Orsi nel triplo (10,80; ad un soffio dal minimo), mentre Giulia Tirinnanzi torna su misure che le competono nel disco (35,37). Da segnalare i buoni tempi delle staffette 4x400 (Manetti-Danielsen-Gamberi-Caprara) e 4x100 (Orsi-Lorenzini-Osseni-Masini) che rispettivamente con 4'16"79 e 51"21 centrano i rispettivi minimi per i Campionati Italiani.

Risultati di Pisa
Risultati di Siena