03/05/2009

Cds di Staffette Settore Promozionale


Il cds di staffette del settore promozionale è tornato quest anno alla vecchia collocazione di inizio stagione in calendario (negli ultimi anni si erano sempre svolti a Ottobre). Torniamo da Livorno (dove si sono disputate le gare) con un ottimo bottino (3 titoli toscani e due record sociali), anche se la giornata è stata macchiata da un episodio spiacevole (di cui diremo più avanti). Titolo a squadre sia per i ragazzi che per le ragazze, queste ultime vincitrici anche del titolo di 4x100 (Rogai-Masseri-Menoni-Panichi in 55”4); record sociale e secondo posto per la 3x800 ragazzi (Lorenzini-Palchetti-Casini in 7’41”6). Nessun titolo tra i cadetti/e ma numerosi buoni piazzamenti, a cominciare dai secondi posti nella 3x1000 cadette (Pagnano-Gamberi-Aprile in 9’58”9, nuovo record sociale) e nella 4x100 cadetti (Alessi-Staccioli-Favi-Renai) che hanno contribuito rispettivamente al 3° (cadette) ed al 2° (cadetti) posto nella graduatoria a squadre complessiva. L’episodio spiacevole di cui abbiamo detto all’inizio dell’articolo si è invece verificato nel corso della 4x100 cadette dove la nostra formazione (che ambiva ad un piazzamento da podio) è stata costretta al ritiro dall’invasione di corsia di un’atleta dell’Atletica Fiorentina. Non è stato possibile nemmeno presentare ricorso data l’assenza dei giudici al momento del nostro tentativo (la 4x100 cadette era l’ultima gara in programma…), anche se è molto improbabile che ci avrebbero concesso ciò che chiedevamo, cioè la ripetizione della finale stessa. Purtroppo la reazione di alcuni nostri atleti e tecnici è stata quella di prendersela con le incolpevoli atlete dell’Atletica Fiorentina, urlando e fischiando al momento della loro premiazione. Pur rimanendo convinti di essere stati danneggiati in pista, riteniamo tale gesto antisportivo e ingiustificabile, e di conseguenza non possiamo che presentare le nostre scuse all’Atletica Fiorentina per il comportamento scorretto dei nostri tesserati. Ci auguriamo di tutto cuore che sia l’ultima volta che dobbiamo raccontare di episodi del genere…

Risultati