24/02/2008

Campionati Invernali di Lanci - Finale Nazionale


Due secondi posti che lasciano un po’ di amaro in bocca quelli di Ambra Julita e Federico Apolloni a San Benedetto del Tronto. Il Titolo Italiano Promesse è sfuggito infatti ad entrambi per pochi centimetri, e questi pochi centimetri sono costati anche una maglia azzurra per il quadrangolare di lanci di Halle (veniva convocato un solo atleta della categoria promesse). Ambra è stata beffata all’ultimo lancio dalla sua “storica” rivale Giulia Martello che ha migliorato di 5 cm il 44,83 con cui Ambra conduceva dal primo lancio. Per Ambra la consolazione di essere tornata ai suoi livelli migliori (ha un personale di 44,90 che risaliva al Febbraio scorso) e di potere certamente lottare per il titolo estivo... Per Federico la gara è stata invece tutta di rincorsa: il suo avversario Diego Centi ha piazzato un 50,57 al primo lancio e poi un 53,18 al terzo, realizzando poi solo nulli. Federico però ha realizzato solo un modesto 50,39 al primo lancio e poi 4 nulli consecutivi, prima di trovare finalmente le misure negli ultimi due lanci: un 52,01 e 53,00 che purtroppo hanno lasciato Titolo e maglia azzurra all’atleta dell’Alto Lazio. Risultati non brillanti infine per gli altri nostri due atleti presenti. Nel martello assoluti Dario Ceccarini resta lontano dal suo fresco personale e chiude 9° con la misura di 61,87. Danilo Messere è decimo nel giavellotto assoluti con un miglior lancio di 58,89.

Risultati