09/09/2018

Campionati Italiani Assoluti


Questa edizione settembrina dei Campionati Italiani Assoluti ci regala un Titolo Italiano, un secondo posto e numerosi piazzamenti in finale. Il Titolo è quello di una splendida Giulia Aprile (in maglia Esercito) che in un 1500 per nulla tattico (piacevole sorpresa per un Campionato Italiano) si impone nettamente portando il personale a 4'15"80. l'Argento è quello di Leonardo Fabbri (in maglia Aeronautica), che nell'ennesima duello con il reatino Biachetti deve stavolta accontentarsi del secondo posto con un comunque ottimo 19,28 (19,39 la misura del vincitore). Finali anche per Angelika Wegierska (5^ nei 100 hs in 13"56), Audrey Alloh (6^ nei 100 in 11"88, dopo un 11"75 in semifinale), Jasmine Al Omari (6^ nel triplo con 12,64), Simone Contaldo (6° nel triplo con il record sociale promesse portato a 15,97), Luca Antonio Cassano (7° nei 100 in 10"58), Ambra Julita (7^ nel disco con 47,63), Papisse Fall (7° nei 400hs in 52"55), Benedetta Cuneo (8^ nel triplo con 12,43), Francesco Ferrante (8° nei 110 hs con 14"71 dopo un 14"33 in batteria), Letizia Marzente (9^ nell'asta con 3,80), Marco Rosadini (11° nel triplo con 14,97 dopo un 15,02 in qualificazione) e Chiara Salvagnoni (11^ nel peso con 12,32 dopo un 13,00 nelle qualificazioni). Manca invece di poco la semifinale dei 100 Mara Gorini, che chiude la sua batteria in 12"40. Bene anche i marciatori nella 10 km su strada: 7° posto per Ettore Grillo (in 42'21"; personale) e 10° per Niccolò Coppini (in 44'23") nella gara maschile; 7^ Ilaria Galli (in 51'53") in quella femminile.

Risultati