05/06/2012

CDS Prove Multiple Cadetti/e Fase Regionale (1)


Quando a inizio anno, in commissione regolamenti, era stato proposto l'inserimento di due triathlon interprovinciali validi per l'accesso alla finale del pentathlon, il nostro rappresentante si era opposto dicendo che i calendari sono già abbastanza saturi e non è facile per le società trovare atleti (e dirigenti accompagnatori) disponibili a gareggiare ogni 3-4 giorni. La laconica risposta fu che "nel calcio e nella pallavolo gareggiano ogni domenica, dobbiamo iniziare ad imparare da loro". Il nostro rappresentante tentò timidamente di chiedere che almeno i due triathlon non fossero obbligatori per l'accesso alla finale ma anche qui fu risposto che "questo obbligherà le società a dedicarsi alle prove multiple, che sono fondamentali nello sviluppo di un giovane e vanno incentivate". Avevamo alcuni dubbi che sarebbe andata così, ma ci siamo adeguati. I risultati si sono visti il 5 giugno a Sorgane: solo 4 cadetti e 6 cadette (in rappresentanza di 3 società) hanno preso parte al triathlon, mentre la maggioranza degli atleti presenti ha optato per le gare di contorno individuali. E non è certo andata meglio in altre provincie, a Siena c'erano solo 3 cadetti e 2 cadette!! E va poi notato come questa scarsa partecipazione abbia di fatto già escluso alcune società di buon livello (Atletica Campi, Toscana Atletica Empoli, Atletica Futura...) dalla finale regionale di settembre (dove si disputerà il pentathlon). Se questo è promuovere le prove multiple... Venendo comunque ai risultati (ci perdonino la polemica i nostri lettori, ma a volte ci scappa...), Pietro Pelleschi (1.639 punti), Bronson Evertsen (1.406 punti) e Olivia Passaleva (1.665 punti) ci hanno consentito di coprire la gara come richiesto dal regolamento. Da segnalare anche il record sociale eguagliato nell'asta cadette da Ilaria Galli, che in una delle gare di contorno ha saltato la misura di 2,90.

Risultati
Calssifiche di società