25/03/2012

CDS Marcia Assoluti Prima Prova Nazionale


Continua il nostro impegno nel corso del 2012 (anno in cui Firenze è Città europea dello Sport) ad organizzare manifestazioni di spessore nazionale. Dopo i Campionati Italiani Libertas di Cross è stata la volta della prima prova del cds nazionale di marcia. La gara, molto semplice nella preparazione del campo, è stata invece molto dura dal punto di vista della gestione, sia per la necessità di sdoppiare alcune gare (troppo alto il numero di iscritti) sia per l'annoso problema della gestione dei doppiaggi (inevitabile, considerando che erano in programma anche gare di 10 o 20 km!). Grazie alla solita buona organizzazione, e all'ottimo lavoro del Gruppo Giudici di Gare siamo però riusciti a portare in fondo la manifestazione senza eccessivi problemi e con un ritardo comunque contenuto. Prima di passare ai risultati vogliamo in questa sede dare una risposta a qualche dirigente o allenatore che durante le gare sosteneva (o in alcuni casi urlava) che in un simile contesto era assurdo organizzare manifestazioni di contorno per ragazzi e cadetti che avevano il solo risultato di allungare i tempi della manifestazione. Purtroppo, come spesso succede nel mostro mondo, la gente parla senza conoscere tutto quello che c'è dietro all'organizzazione di una gara: le gare del settore promozionali sono state svolte nel corso della pausa pranzo della giuria di marcia nazionale (che non poteva operare continuativamente per otto ore!), con la giuria composta dai giudici regionali. Aggiungiamo poi che se a queste persone piace gareggiare in stadi completamente vuoti, sono anche liberi di farlo, ma poi non devono lamentarsi del fatto che l'atletica (e la marcia soprattutto) siano in crisi di immagine, che non trovino spazio sui media, che non si riesca a trovare sponsor, ecc... Venendo ai risultati dei nostri atleti, molto bene la squadra senior femminile che grazie al 6° posto di Ilaria Galli, al 15° di Costanza Giustini ed al 19° di Nìcola Palchetti (purtroppo squalificata Maria Giulia Cinque) è momentaneamente in testa alla classifica generale del cds (che prevede altra due prove). Squalifica anche per Michele Amoroso tra gli juniores maschili, mentre Niccolò Coppini è secondo tra i cadetti, anche se piuttosto lontano dal personale.

Tutti i risultati